Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 febbraio 2016 7 07 /02 /febbraio /2016 09:06
Sui diritti civili Grillo vince e Renzi perde, comunque.

Lasciando libertà di coscienza ai parlamentari del gruppo 5 stelle sulla "step adoption" Grillo ha colpito nel segno mettendo Renzi in un angolo. Risultato meritevole in ogni modo, perché Renzi è il peggior nemico della sinistra. Ma vediamo perchè: 1) La libertà di coscienza è una ragione nobile, e Grillo lo sa: nessuno può attaccarlo su questo, perchè TUTTE le forze in campo, PD e Alfano in testa, hanno lasciato libertà di voto ai propri iscritti, e Grillo è stato spesso accusato di telecomandare i propri parlamentari. Dunque, motivazione nobile e furba al tempo stesso: Renzi non era mai arrivato a tanto. 2) Adesso il PD non ha la certezza di avere la maggioranza al Senato sulla stepchild adoption e ha tre scelte, tutte e tre svantaggiose: 1) ritira tutta la legge e si attira l'ira di tutto il fronte progressista (improbabile che lo faccia); 2) ritira (o "stralcia") la stepchild adoption, col risultato di perdere la faccia e di cedere apertamente all'opposizione di destra e al suo alleato-ricattatore Alfano (ipotesi possibile ma per lui dannosissima ai fini delle prossime elezioni); 3) va avanti lo stesso, come ha sempre dichiarato di fare per confermare la sua figura di decisionista alla Craxi, in coerenza con la sua politica anti-parlamentare e sostanzialmente anti-democratica (ipotesi possibile quanto la 2). In ogni caso, non può certo rimproverare ai 5 stelle di fare il loro lavoro come opposizione, se mai deve lamentarsi della scarsa coesione del suo partito e di aver scelto l'NCD come interlocutore. 4) Supponiamo che vada avanti: in questo caso, o si vota con VOTO PALESE sulla step-child adoption, o con VOTO SEGRETO appellandosi ancora (come Grillo) alla libertà di coscienza. Se si vota con voto segreto i casi sono due: o la legge viene approvata (e allora è anche merito di Grillo) o viene bocciata (e allora è comunque uno scacco per Renzi, che dimostra di non avere una maggioranza e dovrebbe per logica dimettersi, anche se certo non lo farà, perchè lui punta tutto sul famoso "referendum" in autunno. 5) Se infine si vota per voto palese, Grillo costringe tutti i parlamentari, pd, ncd, fi, e naturalmente i propri, a scoprire le carte: finalmente si saprà con che maggioranza viene approvata (o bocciata) questa legge, e come la pensano veramente sui diritti civili i senatori di tutti i partiti. Un colpo da maestro, una mossa a prima vista imparabile. Vediamo come risponderà Renzi.

Condividi post

Repost 0
Published by sroedner.over-blog.it - in grillo renzi adozioni diritti civili
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di sroedner.over-blog.it
  • : Questo blog si occupa di poesia, di politica, di karate. Vi si trova un'eco della mia personale e soggettiva visione del mondo.
  • Contatti

Link