Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
12 giugno 2010 6 12 /06 /giugno /2010 15:41
NACQUI INSPERATO
di sroedner (03/07/2006 - 11:29)

(sonetto caudato)

 
Nacqui insperato a un padre molto anziano

che scontava dell’odio le ferite;

mi educò con severa e forte mano

ma la mamma, italiana, fu più mite.

 

Crebbi felice nella mia Milano,

giocai per strada, ebbi la prima lite;

scuola e oratorio, un parroco un po’ strano,

domenica, la messa e le partite.

 

Poi le ragazze e la Filosofia,

gli anni ardenti della contestazione,

gli scontri con fascisti e polizia,

 

la scelta urgente di una professione:

ormai mio padre era volato via,

alla mamma serviva protezione...

ebbi la mia occasione:

parlai con Eric Foss, preside inglese,

mi assunse, prima paga a fine mese.

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Blog di sroedner.over-blog.it
  • : Questo blog si occupa di poesia, di politica, di karate. Vi si trova un'eco della mia personale e soggettiva visione del mondo.
  • Contatti

Link